fbpx

Pool Rescue Ruth Lee, il manichino dedicato agli assistenti bagnanti, conquista il settore turismo e vacanze

Bourne Leisure, uno dei più grandi fornitori di servizi per il turismo (hotel, villaggi e case vacanza) del Regno Unito ha acquistato dozzine di manichini Pool Rescue Ruth Lee per l’addestramento dei propri bagnini professionisti.

Questi innovativi manichini, infatti, saranno utilizzati per addestrare oltre 500 bagnini nei 57 siti di tutto il paese. A fine gennaio, avrà luogo la prima di una serie di giornate di addestramento per i 60 responsabili dell’azienda nella piscina di Thoresby Hall a Nottingham.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Bourne Leisure ospita ogni anno più di 4 milioni di famiglie nei propri parchi, resort e alberghi e i suoi marchi, che includono Butlin’s, Haven Holidays e gli Hotel Warner Leisure, sono tra i più rinomati nel settore delle vacanze britannico.

I manichini Pool Rescue Ruth Lee sono gli ultimi manichini per salvataggio lanciati sul mercato da Ruth Lee Ltd. Sono stati sviluppati in collaborazione con The Royal Life Saving Society UK (RLSS UK) e già largamente provati e testati dai suoi bagnini certificati.

I manichini da 30 kg rappresentano uno strumento molto realistico per gli assistenti bagnanti, poiché sono in grado di simulare il salvataggio di una persona potenzialmente a rischio di annegamento. Infatti, i manichini Pool Rescue assolvono una duplice funzione: affondano velocemente fino al fondo della piscina ma riescono comunque a mantenere una galleggiabilità sufficiente per essere trainati in maniera efficace.

Il Responsabile della Sicurezza di Bourne Leisure, Craig Valentine, che ha acquistato 38 manichini Pool Rescue, ha affermato: “Come azienda, siamo molto orgogliosi di tutelare la sicurezza dei nostri ospiti e dei dipendenti che lavorano nelle nostre strutture. Gestiamo 130 piscine in tutto il paese ed è d’importanza vitale che i nostri bagnini si addestrino con strumenti dotati di tecnologia all’avanguardia. I manichini Pool Rescue sono molto realistici e li possiamo utilizzare al posto dei volontari in una grande varietà di scenari di emergenza.”

Sarah Hampson di Ruth Lee Ltd, l’azienda manifatturiera basata nel Galles del Nord e leader nell’ideazione e realizzazione di manichini per il salvataggio, ha dichiarato: “Siamo lieti di fornire a Bourne Leisure i nostri manichini Pool Rescue. I nostri manichini rappresentano una sfida realistica per i bagnini che apprendono a spostare in sicurezza le persone in difficoltà in ambiente acquatico. I nostri prodotti mettono insieme diversi elementi dell’addestramento degli assistenti bagnanti, permettendo agli allievi di praticare tecniche differenti con fluidità, senza dover passare da un equipaggiamento all’altro o da un manichino a un volontario e viceversa. Salvare vite umane è un argomento che ci sta molto a cuore ed è la motivazione principale di tutta la nostra produzione.”

L’arrivo sul mercato dei manichini Pool Rescue è stato accolto con entusiasmo da parte dei professionisti del salvataggio in acqua di ben 17 paesi, inclusi Stati Uniti, Australia, Canada, Germania, Francia, Malesia, Estonia, Spagna, Brasile e Islanda.

Nel Regno Unito e in Irlanda, l’annegamento è una delle cause principali di morte accidentale dei bambini e ogni anno muoiono annegate 700 persone. Altre centinaia sono vittime di esperienze al limite dell’annegamento che in alcuni casi ne hanno pregiudicato la qualità della vita.

In Italia, il numero di morti per annegamento si attesta sulle 400 vittime l’anno.1

Nel mondo, secondo le stime Oms, nel 2015, circa 360.000 persone sono morte per annegamento, rendendo questo tipo di incidente un grave problema di salute pubblica globale. L’annegamento è la terza causa principale di morte per incidente non intenzionale, pari al 7% di tutti i decessi correlati a lesioni.2

Appare evidente come si debba mettere in condizione i professionisti del salvataggio in acqua di addestrarsi con manichiniche per struttura e caratteristiche siano molto simili al corpo umano.

 

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Caratteristiche del manichino Pool Rescue

  • Realizzato con cura e testato per ottenere un galleggiamento realistico. È costruito per affondare ma rimane a galla se trascinato con attenzione. Simula perfettamente una persona incosciente in acqua.
  • Consente una sfida molto più realistica rispetto a un volontario che, pur fingendo di essere incosciente, potrebbe comunque “assistere” in modo involontario il soccorritore, durante l’addestramento.
  • L’impiego di un manichino riduce la necessità di utilizzare volontari negli scenari di addestramento, evitando potenziali incidenti e l’imbarazzo causato da un contatto molto stretto.
  • Migliora notevolmente la performance: gli allievi possono accorgersi più facilmente dei propri punti deboli quali un trascinamento troppo lento, poiché le gambe del manichino cominciano ad affondare se non viene mantenuta una velocità costante.
  • Le braccia flessibili ma rinforzate del manichino possono essere sollevate oltre la testa, permettendo ai bagnini di esercitarsi al recupero dell’infortunato, utilizzando le corrette tecniche di sollevamento.
  • Non è necessario passare da un manichino di plastica a un volontario umano durante l’addestramento: questo manichino può essere recuperato dal fondale della piscina, trascinato ed estratto dall’acqua, permettendo un addestramento più realistico ed efficace dei bagnini.
  • Il manichino è costruito utilizzando una rete in nylon rinforzato che lascia penetrare l’acqua, facendolo affondare.
  • La rete consente la ventilazione e la rapida asciugatura del manichino una volta portato fuori dall’acqua.
  • La confezione comprende dettagliate istruzioni per l’uso e la manutenzione del manichino.

Osserva i manichini Pool Rescue in azione:

Fonte: Ruth Lee Ltd – Press release – Comunicato stampa Gennaio 2019

Leave Comment

Specialisti nella fornitura di Simulatori Medici, Manichini RCP e Materiale Didattico per la Formazione al Primo Soccorso, alla Gestione dell’Emergenza Medica e al Salvataggio.

Entra a far parte della #CommunitydiSoFraPa !

Headquarters:

Sofrapa Healthcare di Paolo Innocenti
Via Panciatichi, 106
50127 Firenze (FI)

  055 0982192
  055 7472669
  info@sofrapa.it

  Lunedì – Venerdì: 9:00 – 18:00
Sabato e Domenica: Chiusi