fbpx

L’impiego di partecipanti standardizzati, chiamati anche pazienti simulati, è potenziato quando questi indossano simulatori didattici che possono essere considerati come parti del corpo reali. L’uso di questi simulatori indossabili conferisce tre vantaggi allo scenario di simulazione:

La combinazione paziente simulato + simulatore indossabile aumenta il realismo della simulazione.

1) Aumenta il realismo

Quando si utilizza un dispositivo su una persona anziché su un manichino, la simulazione diviene molto più realistica. Un paziente simulato reagisce alle punture, a un tocco inaspettato e risponde a istruzioni verbali con l’azione appropriata, sia essa un “AHI”, un riflesso improvviso o consenso verbale. Questa sorta di immersione nello scenario, aiuta gli studenti a ricordarsi che i pazienti sono in primis persone e a stabilire una comunicazione attiva con essi, per es.: “Adesso le farò un prelievo/un’iniezione”, oppure “Fa male?”

2) Sviluppa l’empatia

Un altro vantaggio dell’utilizzo di simulatori indossabili nella simulazione è lo sviluppo negli studenti dell’empatia. L’osservazione dei movimenti di un paziente bariatrico o delle reazioni di una persona ansiosa a un prelievo di sangue, fornisce agli studenti lo strumento per riflettere su come trattare ogni paziente in maniera appropriata.

Talvolta gli istruttori chiedono agli studenti stessi di indossare il simulatore per provare sulla propria pelle le sensazioni dei paziente. Per esempio, indossare una tuta per simulare l’obesità oppure gli occhiali che simulano la vista di chi è affetto da demenza, può offrire allo studente maggiori comprensione ed empatia per i futuri pazienti.

3) Consente un feedback visivo

Interagire con le componenti realistiche di una simulazione è di estremo aiuto. Durante l’inserzione di un accesso venoso, per esempio, gli studenti nella pratica clinica si aspettano di vedere un riflusso di sangue; se operano in classe su un vaso sanguigno pressurizzato in un Simulatore di Accesso Venoso con sangue simulato anti-macchia, saranno ancora più preparati a gestire tale esperienza nella realtà.

La pratica tra studenti che a turno indossano simulatori aumenta il livello di empatia verso il paziente.

Prendere la pressione sanguigna e leggere i livelli di glucosio nel sangue sono la routine per un infermiere: se si integrano risultati reali negli scenari usando uno stick da dito, si può evitare agli studenti di fingere di aver ottenuto un certo risultato; piuttosto, lo studente riceverà un risultato reale e saprà rispondere in maniera appropriata, rimanendo concentrato nella simulazione come se fosse una situazione reale e riducendo il numero di comportamenti e azioni finte.

Le opzioni per incorporare i simulatori nella formazione continuano a espandersi. Con lo sviluppo di simulatori indossabili per una pratica realistica, gli studenti continueranno a migliorare e a essere più preparati per le attività cliniche e le interazioni con i pazienti. La combinazione paziente simulato – simulatore indossabile aumenta il realismo, aiuta gli studenti a sviluppare empatia e rinforza l’apprendimento grazie al feedback visivo.

Fonte: http://blog.simtalkblog.com/blog/3-reasons-to-use-wearable-tech-in-simulation

Leave Comment

Specialisti nella fornitura di Simulatori Medici, Manichini RCP e Materiale Didattico per la Formazione al Primo Soccorso, alla Gestione dell’Emergenza Medica e al Salvataggio.

Entra a far parte della #CommunitydiSoFraPa !

Headquarters:

Sofrapa Healthcare di Paolo Innocenti
Via Panciatichi, 106
50127 Firenze (FI)

  055 0982192
  055 7472669
  info@sofrapa.it

  Lunedì – Venerdì: 9:00 – 18:00
Sabato e Domenica: Chiusi