fbpx

Presso le unità di cura intensiva neonatale, i neonati vengono ovviamente supervisionati con molta cura ed attenzione. Spesso vengono infatti connessi a ventilatori altamente specializzati, i cui parametri, relativi alle ventilazioni, vengono attentamente misurati, monitorati, quindi regolarizzati. Solitamente, l’osservazione e la misurazione dei parametri del neonato viene effettuata direttamente all’interno della sala parto; all’interno della quale vengono inoltre effettuate anche tutte le procedure di primo soccorso. Nonostante questo momento sia protagonista della maggior parte degli interventi procedurali, la ventilazione manuale rimane comunque uno degli aspetti meno controllati dell’intero processo. Il volume delle ventilazioni viene infatti monitorato solo raramente, lasciando al medico il compito di stimare il giusto apporto da insufflare, e dovendosi quindi affidare completamente alla propria, e sola, formazione ed esperienza lavorativa. La tecnica standard utilizzata per la ventilazione manuale a  pressione positiva presuppone di regolare la grandezza del respiro tramite la giusta dose di pressione applicata. L’obiettivo sarà infatti fornire un appropriato volume di ventilazione e quindi stabilire una capacità residua funzionale.

Più facile a dirsi che a farsi! Vi è infatti una crescente evidenza secondo cui la ventilazione sul neonato potrebbe sostanzialmente migliorare, se solo il medico potesse semplicemente conoscerne i parametri della propria performance in tempo reale: non solo gli eventuali difetti circa la tecnica di pressione respiratoria eseguita, ma anche quelli relativi alla ventilazione stessa, così come i volumi d’aria insufflati o lo spostamento della mascherina facciale.

Benvenuto Monivent

Il progetto di Monivent è stato fondato nel 2013 in Svezia. I due co-fondatori, Maria Lindqvist e Pontus Johansson, facenti parte entrambi del personale medico svedese, hanno avvertito la necessità di poter disporre di uno strumento che fornisse loro, e in modo assolutamente oggettivo, i parametri esatti relativi ai volumi d’aria insufflata durante le procedure di ventilazione manuale, effettuate sul neonato. In collaborazione con il resto del Team Monivent, è stato quindi sviluppato un prototipo, successivamente ampliato e sviluppato in altri due prodotti: uno per l’uso ospedaliero (ancora in fase di ulteriore sviluppo), l’altro come modello base per i corsi di formazione e addestramento. Il dispositivo wireless, come un qualsiasi componente aggiuntivo, può essere collegato con l’eventuale esistente equipaggiamento di ventilazione, già posseduto dalla struttura.

Monivent Neo Training, finalizzato all’addestramento e simulazione medica avanzata, è compatibile con i manichini NewBorn o Baby LifeCast, o con qualsiasi altro manichino per Simulazione Medica Avanzata su paziente Pediatrico o Neonato.

Leave Comment

Specialisti nella fornitura di Simulatori Medici, Manichini RCP e Materiale Didattico per la Formazione al Primo Soccorso, alla Gestione dell’Emergenza Medica e al Salvataggio.

Entra a far parte della #CommunitydiSoFraPa !

Headquarters:

Sofrapa Healthcare di Paolo Innocenti
Via Panciatichi, 106
50127 Firenze (FI)

  055 0982192
  055 7472669
  info@sofrapa.it

  Lunedì – Venerdì: 9:00 – 18:00
Sabato e Domenica: Chiusi